Il prof emigrante – Anno III – Parte II – “La fine dell’inverno”

Day 173

Il bugiardino

21/02/2019

Sessanta giorni fa postavo una mia foto a CasaGiù, avvolto semi incosciente in una coperta elettrica sul divano, dopo aver attraversato mezza Italia in auto con la febbre che oscillava fra i 38 e i 39 gradi.

Era il lontano Day 113 e in quei giorni feci un primo innocente colpo di tosse. Oggi, come detto 60 giorni dopo, credo sia giunto il tempo di iniziare a curarla questa tosse, anche perché nel frattempo si è manifestata nelle maniere più imbarazzanti: improvviso soffocamento mentre discuto amabilmente con i colleghi, attacchi semi-asmatici durante discorsi in pubblico, dolori itineranti nel resto del corpo durante i colpi più significativi, improvvisi e repentini cambi della tonalità della voce anche all’interno della stessa frase. Insomma, più di una volta la gente, che come sapete è naturalmente dotata di innata sensibilità, mi è scoppiata a ridere in faccia.

Così, dopo aver cercato anche di peggiorare le cose: a) inalando quantità incommensurabili di cenere vulcanica nei troppo frequenti momenti di pulizie generali post-eruzione; b) attraversando escursioni termiche tropicali nel transitare a scuola dalle classi in cui il clima è equatoriale ai corridoi nei quali occorre procedere abitualmente a zig-zag fra pinguini e volpi artiche; c) solcando settimanalmente le diverse stagioni che offrono il clima siciliano e quello centroappenninico… ho appena preso la prima Bentelan della cura per quella che le radiografie hanno confermato come una bronchite “apprezzabile”

(Nel referto, la chiamano davvero “apprezzabile”. Perché apprezzabile e non “carina”, “delicata” o, magari, cucciolosa?)

Per avere certezza su come assumere le compresse, mi sono imbattuto nel bugiardino, in particolare nella sezione “effetti indesiderati“.

Vorrei condividerne qualcuno con voi:

– “grave insufficienza del cuore”
La Bentelan lo distrae, lo mette a disagio e non riesce a concentrarsi. Bisogna vedere, poi in che materia è l’insufficienza. Finché è storia o matematica, va bene. Ma se dovesse essere Pompaggio del sangue, ecco questo potrebbe essere un problema.

– “eccessiva crescita dei peli o della barba”
La trasformazione in uomo lupo non era messa in preventivo. Mi sono affacciato proprio adesso qualche istante alla finestra, osservando quella che appena ieri era una superluna. Tutto ok, niente ProfWolf.

– “perforazione di un’ulcera dello stomaco o dell’intestino”
Sto ancora cercando il proiettile allegato. Perché la Bentelan è poco più grande di una capocchia di spillo. Cosa vuoi che possa perforare?

– “grave reazione allergica”
Detto del principale farmaco conosciuto proprio contro le reazioni allergiche, fa un po’ riflettere.

– “ricomparsa della tubercolosi”
Ma dai… in me o nella popolazione mondiale? E il colera? E la peste bubbonica?

– “aumento o diminuzione del peso”
O anche conferma dello stesso. Stiamo palesemente citando Vujadin Boskov: “Ragazzi, dobbiamo vincere perchè se non vinciamo, allora perdiamo o pareggiamo!

– “morte del tessuto osseo”
Diventerò un blob che scivola molliccio sugli ostacoli del cuore (omaggio a Elisa, ci sta sempre)

– “frattura”
Cioè, pensiamoci. Io mi prendo una Bentelan, mi guardo un braccio e questo mi si spezza così, senza preavviso, lasciandomi il ricordo di un rumore sordo e un dolore immotivato

– “rottura dei tendini”
Rischi di bagnare il pavimento perché non sei in grado di sorreggere il bicchiere vuoto dopo avervi bevuto il farmaco sciolto. E poi devi chiamare qualcuno perché non sei in grado di reggere il manico di scopa. Alla fine ti rompi e decidi di fare tu stesso da Mocho.

– “vertigini”
Dai, non sono poi così alto.

– “disturbi psichici”
Ah, ecco. Ora capisco. Accidenti, quanta gente prende il Bentelan al mondo!

– “Ansia”
Dovrei riscrivere questo Day, credo che non vi piacerà. E poi ormai siete troppi, non offenderò qualcuno?

– “Irritabilità”
Non è vero, stronzi.

– “Alterazioni del ciclo mestruale”
Nel senso che mi verranno? Ma anche no!

– “Acne”
Ora che finalmente i secoli bui dell’adolescenza sono un lontano ricordo, mi si dovrebbe ripresentare l’acne? Giammai!

– “Lividi”
Buona scusa per quando si rientra a casa tumefatti dopo una rissa di strada. “Tesoro, cosa ti è successo? Chi ti ha conciato così?” “Niente, mamma, ho preso una Bentelan!”

– “Sudorazione eccessiva”
Ma no, è solo l’emozione.

– “guarigione incompleta”
Cioè potrebbe non servire a nulla. Signori, abbiamo un vincitore.

In definitiva, nell’attesa che si manifesti uno di questi sintomi, vi lascio. E’ tempo di andare a dormire. Domani mattina dovrò prendere un secondo farmaco, il cui nome… fa già ridere a scriverlo soltanto.

SI chiama LEVOtuss.

(complimenti alla fantasia della casa farmaceutica)
(a quando GuariscInfluenz, Sturaorecc, SoffioNas, Strappadent e Grattalcul?)

Il prof emigrante

 

 


Continua nel Day 178 – Un Capitano

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.