Il prof emigrante – Anno III – Parte II – “La fine dell’inverno”

MiniDay 167

L’AntiCristo

15/02/2019

 

A proposito di brillanti e fondamentali corsi di esorcismo apparsi sul portale del MIUR.

Ieri pomeriggio, due ore di corso di recupero con 7 ragazzine quattordicenni apparentemente possedute da una pluralità di demoni adolescenziali (alcuni dei quali – i demoni – pure con le loro “cose“).

Dopo aver percorso cerchi magici intorno a loro come un cane da pastore per restringerne il raggio d’azione, invocato intimamente divinità di più e più religioni in mio soccorso, sperato vanamente nell’arrivo di una apocalisse zombie entro la fine della prima ora che interrompesse quello strazio, riesco finalmente a godermi 25 secondi di assoluto silenzio con ognuna di loro impegnata a svolgere la propria equazioncina facile facile.

Poi improvvisamente, si guardano fra di loro e ricominciano a ridere in modo sguaiato ed incontrollato.

Fuori dalla finestra alle mie spalle era apparsa una loro compagna di classe che ha iniziato a ballare di fronte al muro, regalando alle compagne rinchiuse un inspiegabile momento di follia.

Ecco, in quella ragazza, in quel momento, ho identificato l’AntiCristo. E saper fare un esorcismo mi avrebbe fatto comodo.

Il prof emigrante

________________________
Note

1) Troppo sdolcinato il post di ieri, ritorniamo sui binari consueti
2) Mi è venuto in mente il titolo di un film, pietra miliare della cinematografia italiana: “L’Esorciccio“. E niente, fa già ridere solo il nome.

Nessuna descrizione della foto disponibile.
Avrei TANTO voluto che venisse in mio soccorso…

 

 

 


Continua nel Day 170 – Ho bisogno di voi

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.