Il Prof Emigrante – Anno II – Riassuntone

Day 221

Amarcord

04/05/2018

 

Ho nuovamente avuto bisogno del termometro, ieri sera, in questa “deliziosa” primavera piemontese e di certo non mi avrà aiutato l’escursione termica da 22 gradi affrontata nel lungo ponte del primo maggio, dalle maniche corte di casa al maglione di lana ripescato qui in fretta e furia.

Così ieri pomeriggio l’esercizio iniziale è stato un giocoso “Se il prof ha consumato 13 di fazzoletti di carta nei primi 43 minuti di lezione, saranno sufficienti i 6 pacchetti che si è portato dietro per portare a termine la giornata senza doverne chiedere alla collettività entro la fine della settima ora?

La ricomparsa di quell’arnese diabolico mi ha riportato alla mente le vicissitudini per acquistarlo, descritte in una pagina del blog dell’anno scorso, proprio nel giorno di San Valentino, che peraltro pochi giorni fa uno studente (poi non ammesso agli esami, ma gli eventi non sono – naturalmente – collegati!)(no, davvero) mi ha ricordato con un perfido sorriso.

Il prof starnutente

_________________________
Note

1) Era un 37.3, niente di che.

2) Risposta empirica al problema: all’ultima ora ho iniziato a dividere i fazzolettini rimasti nell’ultimo pacchetto in due. Ho finito l’ultima metà a 3 minuti dalla fine.

3) Il link a cui si fa riferimento: Anno I – Day 169 – Un San valentino… diverso

E niente, UNO ED UNO SOLO (cit.) alla fine, ho dovuto chiederlo… 

_________________________

Nota grafica… 20 giorni dopo, lo screenshot del cellulare mi dava ancora queste notizie:

L'immagine può contenere: 1 persona


Continua nel Day 248 – Lettera al nuovo ministro dell’Istruzione

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.