Il Trono di Spade – 7×02 – La FantaTrama dell’episodio successivo

Visto che si fantastica un po’ dell’episodio 7×03 prima ancora che questo esca nel mondo, non sto facendo tecnicamente uno spoiler. sia chiaro che se azzecco qualcosa, vuol dire che la fantasia degli sceneggiatori è andata lievemente oltre il lecito. Inoltre, poiché tutto è basato sulla trama del 7×02, è bene che leggiate questo articolo SOLO dopo aver visto questo episodio. Meglio ribadirlo in grassetto.

ATTENZIONE: da qui in poi SPOILER sulla puntata 7 x 02

Cosa succederà nel prossimo episodio in base alle storyline del 7×02:


  • A Roccia del Drago, Daenerys Targaryen, (“Nata dalla tempesta”, la prima del suo nome, regina degli Andali e dei Primi Uomini, protettrice del Regno, principessa di Roccia del Drago, khaleesi del Grande Mare d’Erba, “la Non-bruciata”, “Madre dei Draghi”, regina di Meereen, “Distruttrice di catene”, Miss Muretto di Alassio 2012, Appuntato dell’Arma in congedo, Trottolina amorosa “e duddudù e daddadà”), continua a sfornare idee geniali per conquistare i sette regni: “Io salgo sui draghi, per il resto fate un po’ voi.

  • Melisandre, tornata alla ribalta con il favore del suo Signore della Luce, proverà a convincere l’aspirante regina a sacrificare il buon drago Rhaegal sull’altare della divinità per ricreare il cavaliere ombra che uccise il povero Ranly Baratheon, ma con la potenza di un drago. Daenerys gli propone di utilizzare piuttosto Lord Varys (evidentemente la dichiarazione di fedeltà non l’ha convinta). Dopo un buon quarto d’ora di trattative, si mettono d’accordo nell’utilizzare 4 Immacolati, 3 Dothraki, un mazzo di lattuga di Altogiardino, due teste d’aglio della Terra di Mezzo (provenienti da un improbabile crossover), una noce di burro e sale q.b. Non dovesse venir buona per generare il cavaliere Ombra, almeno per la cena dei draghi sono a posto.

  • Sansa Stark, reggente di Grande Inverno in attesa del fratellastro,  decide subito di far vedere di che pasta è fatta alla prima occasione, presentandosi in abito lungo fuori stagione e caschetto cortissimo, direttamente copiato da un’altra regina più a sud che lei non ammira per nulla, proprio no. Il discorso ai Lord è semplice e chiaro: “Carissimi fratelli del Nord, Gli Stark sono finalmente tornati a governare Grande Inverno. Ora smettiamola con le puttanate: non so proprio chi sia questo Jon Snow di cui parlate”. E Ditocorto? Che ve lo chiedete a fare? Sogghigna e trama nell’ombra.

  • Lord Tarly, ammaliato dalla proposta di diventare protettore del Sud, ma ancora fedele a Lady Olenna Tyrrell entra in un loop decisionale che lo rende poco lucido. Prende così rilievo la figura di suo figlio Dickon, fratellino di Samwell e forgiatosi con montagne di steroidi e tre stagioni di pirateria al fianco del capitano Flint. Questi decide furbescamente di attaccare le Torri Gemelle, rimaste sguarnite, e poi offrirle al miglior offerente facendo incazzare contemporaneamente mezzo continente occidentale.

  • Jorah Mormont, completamente desquamato, sembra ringiovanito e saluta Samwell felice di poter tornare a combattere nuovamente al fianco della sua Khaleesi, sognando felice un lieto fine in cui entrambi corrono sui prati, raccolgono fiori di campo e guardano entusiasti il pancione frutto del loro amore. Al minuto 54 dell’episodio, incespica mentre cerca di salire a cavallo, sbatte la testa e muore nella foresta senza che nessuno se ne accorga, in pieno stile R.R. Martin. Ottiene la nomination per la morte più sciocca della serie in competizione con Khal Drogo e Robert Baratheon, ma è nettamente il favorito.

  • Verme Grigio Missandei sono ancora alla ricerca di compatibilità e alternative percorribili che vadano al di là delle impossibili posizioni canoniche. Dopo oltre 35 minuti di reciproco studio strategico, lei pronuncia nell’antico dialetto dei sobborghi di Qarth: “se famo du spaghi?“.

  • Samwell Tarly, continua a frugare nella biblioteca segreta e scopre un supervaccino contro il morbo grigio, la peste bubbonica, le ali di drago rattrappite e tutte le forme di raffreddore dei sette regni. Diverse casate del continente occidentale lo rendono obbligatorio alle scuole d’armi, ma cresce un fronte NO-VAX che finisce per alzare una seconda barriera intorno alla Città Vecchia in modo tale che nessuna dose di vaccino possa fuoriuscirne. La notizia giunge al Re della Notte che, infastidito dal naso che cola e gli si ghiaccia istantaneamente, si incazza e aizza i suoi all’attacco verso la barriera.

  • Frittella resta vivo per la settima stagione consecutiva. Non ci avrebbe scommesso neanche lui.

  • Arya Stark, sulla strada verso Grande inverno, è ancora turbata dall’incontro con la sua Nymeria. In realtà, dopo averle detto “Non eri tu” nella puntata precedente, si vede Nymeria togliersi con la zampa la faccia da lupo grigio e mettersene una da lupo bianco; si trattava in realtà di Spettro, il metalupo di Jon Snow. Da brividi la frase successiva da questi ululata “Owwwwwww Owwwwwwwwwwww Owwwwwwww Owwwwwwwwwwwwwww Ow” (trad. “Un metalupo ti ha riconosciuta, Arya Stark. ma Un metalupo senza volto non ha padrone“).

  • Euron Greyjoy, potendo contare su ben due regali da consegnare a Cersei, pensa già in grande ed arriva in città come un grande conquistatore. La città lo osanna, la regina però gli si nega. Indispettito esce per andare a prenderle un altro regalo. Jaime sogghigna, sa che di lì a poco toccherà a Euron andare al mercato, spostare i mobili perché l’arredamento non è favorevole alla stagione, staccare le tende di tutta Approdo del Re, preparare la pappa alla Montagna, ecc.

  • Reek, potendo finalmente smettere di fingere di essere Theon, torna sulla terraferma con l’intenzione di disseppellire i resti di Ramsay Bolton, l’unico che lo abbia mai veramente apprezzato. (Si, l’ho già detto la volta scorsa, ma che volete farci… è un po’ una sua fissa)

  • Jon Snow arriva, accompagnato da Sir Davos, a Roccia del Drago. Ma la puntata finisce prima che lui abbia compiuto i 32 km della scalinata che porta alla sala del trono.

Eventi non collegati alla puntata 7×02:


  • Bran Stark, ricomincia con le visioni, ma aver finalmente mangiato in abbondanza dopo giorni di cammino, gli crea qualche interferenza. Sogna che sua sorella Sansa sia in realtà la figlia di Tywin Lannister e Stannis Baratheon, da loro adottata dopo la concessione delle unioni civili a Dorne.

  • Riappare Gendry, il figlio bastardo di Robert Baratheon scomparso stagioni fa. Adesso fa il promotore finanziario e il family banker presso Castel Granito, proprio sotto casa Lannister. I suoi trend sono sempre positivi e presenta un profitto superiore al benchmark del 14%. Va via a fine puntata, salpando per il continente ancora più occidentale. Ancora una volta, la sua presenza si rivela inutile ai fini della trama.

Ci vediamo dopo la 7X03 per la FantaTrama della 7×04

BackToTheBlog
24/07/2017

 


POST-EDIT

Lasciate pure una traccia del vostro passaggio, nei commenti in basso, su fb, ovunque desideriate. Ricordate che a chi scrive fa SEMPRE piacere sapete cosa ne pensate.

Se desiderate seguire le prossime fantatrame, sottoscrivete il blog tramite mail o mettete il vostro preziosissimo like sulla pagina facebook Back To The Blog.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.